Se io studiassi, cifre e numeri dai documenti ufficiali del Miur sulla Io Studio

“La carta dello studente, uno strumento di cui ogni tanto si sente parlare quanto costa agli italiani ogni anno? e quali sono le attività legate ad essa? sveleremo cifre, concorsi per studenti , redazioni misteriose, dati, numeri e retroscena agli studenti italiani, con un documento programmatico che verrà presentato nel 2018 “. Nonostante i consulenti esterni del Miur dichiaravano di lavorare “alacremente” per far approvare il DDL per il suo riconoscimento normativo, poi avvenuto, ci auguriamo che non ci siano state anche ingerenze ad hoc da parte di funzionari e dirigenti del Miur con pressioni nei confronti del mondo dell’associazionismo studentesco per il riconoscimento normativo della “Io Studio”. La carta dello studente va ad inquadrarsi nelle svariegate campagne promosse dalla Direzione Generale per lo studente del Miur in questi anni, direzione che avrebbe dovuto coinvolgere attivamente gli studenti, ma sarà stato effettivamente così tra le numerose iniziative spot per i ministri di turno? Il nuovo esecutivo dovrà ripartire per realizzare una scuola a misura di studenti ed insegnanti, imparando dagli errori del passato, che verranno attenzionati ancor prima dell’insediamento del futuro esecutivo.” Così in una nota il Segretario Nazionale FINAS Pompei

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *