Warning: fopen(/homepages/41/d602608943/htdocs/app602609150/wp-content/plugins/akismet-privacy-policies/languages/akismet-privacy-policies-it_IT.mo): failed to open stream: No such file or directory in /homepages/41/d602608943/htdocs/app602609150/wp-includes/pomo/streams.php on line 145
Progetti - Associazione Future Is Now

Progetti

 

SCUOLA TRASPARENTE

La campagna nazionale “Scuola trasparente” per sensibilizzare studenti e famiglie sul tema della trasparenza, la scuola luogo di formazione primario per i giovani diventa protagonista come pubblica amministrazione di questa campagna sociale ed educativa che l’associazione culturale studentesca Future Is Now promuoverà per l’anno scolastico 2017/2018 e 2018/2019

Seguendo il principio delle linee guida ANAC in materia di FOIA, (al paragrafo 2.1 del capitolo 2) nell’affermare che “il diritto all’informazione è generalizzato e la regola generale è la trasparenza mentre la riservatezza e il segreto eccezioni” motivo per cui “ogni autentico tentativo di descrivere le informazioni è sufficiente a far scattare il diritto alla conoscenza, e quindi anche una semplice domanda, abbiamo deciso di promuovere questa campagna d’informazione sociale per sensibilizzare parte degli attori della scuola quali gli studenti, le famiglie, il personale amministrativo per promuovere una scuola più trasparente.

La campagna ideata da Filippo POMPEI è stata presentata a Roma con il Ministro dell’istruzione e il Presidente ANAC Raffaele CANTONE Presso il Liceo classico “PILO ALBERTELLI”.

BULLO 2.0

Il progetto Bullo 2.0 nasce dall’idea dell’Avv. Giuliano De Luca e dalla collaborazione con l’Associazione Studentesca Future Is Now (FINAS) e si pone come obiettivo quello di realizzare eventi informativi-formativi in materia di cyberbullismo, rivolti agli studenti. L’innovatività del progetto è insita nella sua metodologia che mira innanzitutto all’ascolto degli studenti, che sono coinvolti a collaborare in maniera diretta ed immediata mediante l’utilizzo dei propri smartphones. Un set di domande viene somministrato ai ragazzi che rispondono “live” direttamente dai loro smartphones in maniera anonima, i risultati aggregati delle risposte sono poi discussi insieme.

Il Pitch consiste in un format che suddivide ogni singolo evento formativo in due parti:

Fase Interattiva

Agli studenti vengono proposte delle domande relative all’uso delle nuove tecnologie e del cyberbullismo, che appaiono direttamente sui loro smartphones, ed alle quali ciascun studente risponde in maniera autonoma ed anonima. Questa fase li rende protagonisti e fa emergere il loro effettivo livello di conoscenza nell’ambito dei social e dei relativi aspetti (rischi) legali.

Fase di Dibattito

Sulla scorta delle risposte fornite, si apre un dibattito con gli studenti, in cui si illustrano le opportunità, le regole e i rischi relativi all’utilizzo delle nuove tecnologie. Anche in questa fase gli studenti restano parte attiva dell’evento e interagiscono alle sollecitazioni del relatore

Far interagire gli studenti attivamente durante la presentazione del progetto ci ha permesso di raccogliere informazioni altamente rilevanti per la Pubblica Amministrazione in tema di bullismo, cyberbullismo, conoscenza delle normative vigenti, consapevolezza dei rischi legati all’utilizzo della tecnologia