Torino Sessualità nelle dis-pari opportunità

Si è svolto venerdì sera presso l’Ordine dei medici di Torino l’incontro dal titolo “Sessualità nelle dis-pari opportunità” sul tema dell’affettività e sessualità legata al mondo della disabilità.

Importanti le testimonianze di medici e specialisti che hanno raccontato il vissuto quotidiano e le best practies attuate in termini di supporto, assistenza alle famiglie o semplicemente ascolto, tra le testimonianze di chi vive situazioni gravi disabilità motorie , Guido Nasi autore della sua autobiografia “Il lottatore” (scritta insieme al giallista Maurizio Tallone ed edita da Golem), presentata anche al Salone Internazionale del Libro di Torino intervenuto nella seconda sessione del convegno.

Il libro racconta la sua storia prima e dopo un’ aggressione a bottigliate avvenuta a Dublino nel 1999, nonchè i rapporti con l’altro sesso vissuti durante questi anni uniti ai ricordi precedenti alla condizione attuale di disabilità.

Paolo Frattini in rappresentanza dell’associazione Future Is Now ha portato l’importante testimonianza del ciclo di incontri “Eros e disabilità” organizzati nel Lazio ed ha posto l’accento sulla necessità di ricordare alla politica che le persone con disabilità sono cittadini a cui devono essere riconosciuti i propri diritti

Tra gli interventi anche il Consigliere nazionale di ANMIL Bruno Galvani da sempre attento a queste tematiche, che ha ribadito la necessità di intervenire dal punto di vista legislativo anche Italia, il tempo delle chiacchiere è finito!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *