PROGETTO DAGAN

 

Spinto dalla voglia di viaggiare e dal desiderio di conoscere realtà diverse in ambito educativo nel 2012 ho deciso di partire per il Togo, piccolo paese dell’Africa Occidentale.

Durante quei tre mesi fatti di sorrisi e comunicazione attraverso gli occhi ho avuto modo di conoscere Dagan, la mia vicina di casa a Kuma Tsame Totsi, piccolo villaggio togolese.

Nonostante non fosse mia allieva a scuola mi veniva a trovare ogni giorno e senza capirci realmente perché non parlava francese correttamente abbiamo legato fin da subito.

Dagan è una ragazza vivace e solare a cui il destino non ha sorriso. Dopo aver perso il padre da piccola fu affidata temporaneamente a sua zia e nel 2009, dopo una marachella innocente tipica di quell’età, fu punita e le mani furono messe in un forno. Fu rinchiusa in quella stanza per un giorno intero.

Oggi non possiede la mano destra ed ha solamente due dita della mano sinistra.

Dagan però non ha mai smesso di sorridere e da ormai due anni risiede in pianta stabile alla Maison sans Frontieres, un orfanotrofio gestito da Susanna Salerno, ragazza piemontese che ha deciso di dedicare la sua vita a chi ha meno di lei.

Da quando sono tornato raccolgo fondi per poter mantenerla alla Maison sans Frontieres ma soprattutto vorrei poterle comprare una protesi elettronica che potrà essere installata solamente quando sarà maggiorenne.

Grazie all’associazione Future Is Now abbiamo la possibilità di raggiungere la cifra necessaria il prima possibile e cercare di cambiare l’esistenza a Dagan

Hello everybody, my name is Alessandro Fishman and I’m here today to tell you about Dagan’s story.
Dagan is a young girl that I met in Togo back in 2012 when I volounteered for an educational program in a small village next to Kpalimè, an important Togolese city.
Unfortunately Dagan has lost her two hands due to a quarrel with her aunt when she was 8 years old.
I got really close to Dagan and right before leaving I promised that I would have done everything I can to raise funds in order to offer her a prothesis that will change her life and it will make it better.
For this reason I am here today to ask for your help in order to change Dagan’s life.

The association Future Is Now has offered to help in me in the fund raising and with a small contribute of all of you we will be soon able to change Dagan’s life !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *