Notte bianca della legalità

L’associazione culturale studentesca Future Is Now ha partecipato a Roma alla seconda edizione della notte bianca della legalità organizzata dal Miur e dall’associazione Nazionale Magistrati con alcuni istituti scolastici del Lazio. Numerosi i temi trattati, tra cui  cyberbullismo, la parità di genere e la lotta alla corruzione, tante figure note presenti all’iniziativa tra cui esponenti del ROS dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, magistrati tra cui il Pubblico Ministero Paolo Ielo  procuratore aggiunto di Roma, che al fianco di Giuseppe Pignatone coordina numerose inchieste sulla corruzione. Durante l’incontro si è accenato anche al processo di Mafia Capitale,  che ha il suo fulcro nel fenomeno corruttivo, infatti,  nonostante il nome,  lo stato ha stabilito con sentenza di primo grado che non sussisteva l’associazione a delinquere a stampo mafioso bensì associazione a delinquere semplice. Ricordiamo che anche nel processo per la Banda della Magliana, i giudici della Cassazione non hanno riconosciuto l’associazione a stampo mafioso per gli imputati.

Siamo lieti che il Miur si stiamo dimostrando sempre più attento anche al tema dell’educazione all’anticorruzione ed alla trasparenza ,  nei mesi scorsi il dicastero dell’istruzione accolse un nostro suggerimento tra quelli presentanti alla Ministra Fedeli il 7 novembre nel rendere l’amministrazione come una “casa dalle mura di vetro” come disse Turati , con un importante azione volta a restituire la fiducia da parte dei cittadini nelle istituzioni, accogliendo la richiesta dell’associazione nel creare una sezione trasparenza sul portale Generazioni Connesse  considerato che il Ministero dell’Istruzione, dell’università e della Ricerca è coordinatore del Safer Internet Centre Italy, riteniamo corretto che dati, contratti e documenti siano resi pubblici. Auspichiamo che ciò avvenga anche con il portale Monitor 440 del Miur come richiesto alla Ministra Fedeli  nei mesi scorsi.

Pompei Finas serve educare alla legalità i giovani, condivido parole del Presidente della Camera Penale di Roma Avv. Placanica circa l’importanza di educare i giovani all’anticorruzione , l’associazione Finas sta svolgendo con la campagna Scuola Trasparente con attività di sensibilizzazione sul tema della trasparenza, antidoto alla corruzione, collaborando con il progetto legalità dell’Università LUISS Guido Carli di Roma proprio per educare gli studenti sul tema della legalità e della necessità di avere maggiore trasparenza nella pubblica amministrazione.

L’evento è stato patrocinato dalla Camera Penale di Roma, Ordine degli Avvocati, Rai ed Autorità Garante infanzia e adolescenza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *